Loading...

Passeggiate ed escursioni nel Golfo di Baratti

Il Golfo di Baratti è un golfo dell’estremità settentrionale del Comune di Piombino. Il golfo prende la denominazione dalla località di Baratti, situata all’estremità meridionale, presso la quale si trovano tumuli di epoca etrusca. Il Golfo di Baratti è caratterizzato da una vegetazione dove predomina il bosco mediterraneo. Il Parco Archeologico di Baratti-Populonia raccontano lo splendore di una cività fiorita sulla lavorazione del ferro. Le scorie di ferro seppellirono la città antica e le necropoli, per secoli celate e protette sotto una grande montagna nera.

Passeggiate ed escursioni

All’interno del parco archeologico di Baratti-Populonia sono proposti tre itinerari collegati tra loro e articolati per aree tematiche:

  1. Necropoli di S. Cerbone e Podere Casone. Itinerario facile di circa 1 ora. La Via dei Principi si noda all’interno del Parco attravrso la necropoli del VII-VI secolo a.C., dove sono visibili le più antiche tombe familiari a camera dell’intera Etruria. Da notare la monumentale tomba dei carri, la più grande di Populonia. Un sentiero conduce alla necropoli di Casone. Qui uno dei monumenti più completi e meglio conservati è la tomba del Bronzetto Offerente.
  2. Via del Ferro. Il percorso conduce ai resti degli antichi edifici destinati all’attività siderurgica e al Centro di archeologia sperimentale, dove i visitatori potranno provare a realizzare vasellame e manufatti metallici e tessili, avvalendonsi delle tecniche e dei materiali in uso al tempo degli etruschi.
  3. Via delle Cave. Itinerario di circa 2 ore, che conduce alla necropoli delle Grotte, un’area inizialmente adibilita all’attività estrattiva e utilizzata in età ellenistica per ricavare tombe a camera. Qui si può godere di una straordinaria vista della necropoli e del panorama sulla val di Cornia e il Golfo di Baratti.

Oltre ai tre itinerari, vi è anche un percorso naturalistico di trekking che tocca suggestive località marine: Spiaggia Lunga, Cala San Quirico, Buca delle Fate, ed il golfo di Baratti, dove la natura ha sposato l’archeologia.

2016-06-09T10:20:29+00:00 Trekking|
Chiama Ora
Siamo qui