Loading...

Parco Archeologico di Baratti e Populonia

Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia, che fa parte del sistema di Parchi e Musei della Val di Cornia, è un vero e proprio museo all’aperto, che testimonia l’imponenza della città industriale etrusca. La spiaggia è punteggiata dalle tombe a tumulo della grande necropoli etrusca di San Cerbone, mentre le prime colline affacciate sul mare conservano le tracce delle antiche cave e delle tombe scavate nella roccia, nella necropoli delle Grotte. Dominano il golfo i resti dell’Acropoli della città antica. I percorsi, oggi come nell’antichità, seguono strade basolate, attraversano boschi e macchia mediterranea e si aprono su inaspettati scorci rivolti verso l’Isola d’Elba. Uno di questi tracciati si spinge fra i boschi del promontorio per raggiungere i ruderi del monastero benedettino di San Quirico. Infine, l’archeologia “prende forma” nei laboratori creativi di archeologia sperimentale, attivi presso il Centro di Archeologia Sperimentale nei fine settimana primaverili e in estate.

 

Parco Archeologico di Baratti e Populonia
località Baratti, 57025 – Piombino (LI).

2016-06-09T10:19:21+00:00 Cultura|
Chiama Ora
Siamo qui