Loading...

A mezz’ora da San Vincenzo

San Vincenzo offre diverse mete raggiungibili in circa mezz’ora di auto:

Una delle capitali dei vini rossi mondiali. Percorrendo il più famoso viale alberato del mondo, cantato da G. Carducci, che qui abitò insieme alla affezionatissima nonna Lucia e al padre, nella sua ode “Davanti a San Guido”, si accede alla strada Bolgherese, dove si susseguono interessanti edifici storici, religiosi e aziende vitivinicole tra le più famose al mondo.

Porti etruschi con interessanti insediamenti archeologici. Impedibili le Necropoli, la via del ferro e del carbone.

Un borgo da cartolina….non fatevi fuorviare dal suo nome. Siamo in collina e in un borgo medioevale, tra i meglio conservati del primo entroterra della costa Etrusca.

Importante luogo di insediamenti Templari, ne sono testimonianza numerose chiese e strutture Altomedioevali dove sono presenti le testimonianze lasciate dai Cavalieri del Tempio.

Dove la natura è praticamente intatta: chilometri di pineta che da direttamente su dune e spiagge di sabbia finissima. Ottimamente attrezzata con servizi e aree pic nic. Apposita spiaggia dedicata ai nostri amici a 4 zampe.

Borgo integro medioevale, classificato come uno dei “Borghi più belli d’ Italia”. Da anni detiene e conserva la bandiera arancione.

Altro borgo medioevale inserito nella speciale graduatoria dei “Borghi più belli d’Italia” con bandiera arancione, qui troverete un intreccio di leggende, storia, arte, enogastronomia ed infine una ricca rete museale. Il borgo rappresenta l’ingresso principale del parco archeologico dell’Accesa.

2017-05-04T13:52:31+00:00